Perizia Diamanti

E’ un documento redatto in forma scritta, ufficiale, dal Perito Preziosi iscritto in apposito albo intrattenuto dalle Camere di Commercio e dai Tribunali.

E’ un documento “superpartes”, a valore legale ove sono esposti i dati salienti del diamante periziato.

Esso è composta da una parte descrittiva del diamante (delle condizioni e stato di fatto in cui è stato consegnato al perito), da una parte burocratica con i dati del proprietario del bene prezioso e da una parte con i dati salienti dello stesso in grado di essere riconosciuto in caso di furto, smarrimento o successione ereditaria. Reca sempre il valore a rimpiazzo, ossia il valore di quel determinato bene qualora dovesse essere riacquistato il giorno stesso della perizia.

I dati distintivi e salienti possono essere dedotti dal Perito stesso (spesso è un gemmologo) oppure da un certificato gemmologico emesso da collega al perito noto e giudicato affidabile nei giudizi.

Reca SEMPRE la data di emissione, la firma in calce del Perito e il suo timbro univoco e personale.

Il costo varia a seconda del valore del bene periziato ed è composto da una quota fissa + quota variabile del 3-5% del valore per la parte eccedente i primi 2.500,00 euro

Costo Quota Fissa € 50,00 sino a 0.69 ct

Prenota il servizio ORA ed usufruisci del prezzo ribassato per gli utenti web